Ente di formazione, progettazione, omologazione, certificazione automotive
Chi siamo L'esperto risponde Scadenzario Contattaci
La formazione L'informazione Normative Qualità Links
  Home  


Certificazioni e omologazioni
La formazione e
i nostri corsi
Progetto Vai Sicuro
da C.R.V. a C.P.V.
Faq
Newsletter
Rassegna stampa
Cerca normativa

1^ Associazione Nazionale di Responsabili Tecnici
e Certificatori Automotive

















Entra anche tu a far parte della nostra associazione Un'associazione apolitica e apratica formata da tecnici indipendenti.


Associandoti con l’importo di 90,00 euro all’anno avrai diritto all’abbonamento al mensile “IM, Incognita Motorizzazione”, diventato il “sole 24 Ore” del settore e la spedizione per e-mail della Newsletter di “Tecnostrada.it”, oltre alle iniziative riservare ai soci.

PROGETTO VAI SICURO da CRV (Centri Revisione Veicoli) a CPV (Centri Prove Veicoli)

Il progetto ha un doppio obiettivo:
1° obiettivo - Quella di un percorso rivolto ai titolari di centri di revisione.
2° obiettivo - Fidelizzazione BusinesscarD. Di che Businesscar.it Village sei?


I OBIETTIVO RISERVATO ALLA CRESCITA PROFESSIONALE

Il percorso riservato ai Centri di revisione è basato su tre livelli professionali e 2 tappe sul programma di certificazione sistema di qualità aziendale:

1° Primo livello
Riconoscimento del centro revisione abilitato “progetto Vai-Sicuro”, attraverso i seguenti punti:
a. verifica del proprio bacino d’utenza nel rispetto dei parametri dell’osservatorio “Tecnostrada”.
b. analisi della linea di revisione
c. Corso di formazione RT 1° livello (16 ore 8 x certuning 8 x collaudi semplici)
d. Certificazione secondo i criteri stabiliti dalla circ. min. 147/96 (primo step) (Attraverso un apposito corso in aula e multimediale)
e. Impostazione del PAC (Progetto Accoglienza Clienti)
f. Rilascio di attestato di 1° livello uso del marchio e e targa di identificazione.
g. Possibilità di rilasciare i bollini di revisione regolare (tipo bollino blu)
2° Secondo livello
h. corso di formazione avanzata per collaudi in unico esemplare (con obbligo di progetto a firma di tecnico abilitato)
i. certificazione ISO 9000/2000 Vision (secondo step)
l. corso di formazione per certificazione di stato d’uso veicoli usati
m. rilascio di attestato di 2° livello, e relativa targa di identificazione.
3° Terzo livello
n. Formazione per il raggiungimento professionale per gli standard tecnici previsti dalle direttive europee CE e/o regolamenti Internazionali
o. Implementazione delle attrezzature di laboratorio stabilite dai relativi standard.
p. Rilascio di attestato di 3° livello e relativa targa di identificazione.

Questo percorso è protetto da un copyright rilasciato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con prot. DIE/3/DAUT-614/V.784/CT del 7 MAGGIO 1999


I DUE STEP DEL SISTEMA QUALITA' AZIENDALE



Sono trascorsi 5 anni da quando i Centri di revisione appartenenti al Circuito Art.80 Revisione Sicura considerarono la necessità di creare un Istituto di Certificazione per la Qualità.
Si è discusso da allora sulla formula migliore da adottare per procedere in tal senso e solo con la nascita di Tecnostrada.it tutto ha assunto contorni netti e precisi.
Tecnostrada.it operativa come società di Certificazione offre già da alcuni anni ai Centri di Revisione di tutta Italia dei validi servizi informativi attraverso il mensile Incognita Motorizzazione a cui si è recentemente aggiunto il sito internet attraverso il quale è ormai attiva e funzionante la nostra newsletter.
Ma questo è stato solo il primo passo verso la realizzazione di un sistema integrato di servizi che prevede, appunto, l’assistenza di Tecnostrada.it nel raggiungimento della Certificazione per la Qualità. E degli standard tecnici per una corretta revisione

Perché è necessaria la certificazione per la qualità?
Le concessioni Ministeriali si sono trasformate in licenze ed il rilascio di queste e stato trasferito dal Ministero dei Trasporti alle Province.
Anche il controllo tecnico è stato trasferito per ora sulla carta, assegnandolo anche agli istituti di certificazione riconosciuti i quali, inevitabilmente, fanno ricorso alle norme ISO sulla qualità.
Perchè certificarsi con noi?
Quello che Tecnostrada.it sta realizzando è un'unica rete di Centri Prove Veicoli estesa su tutto il territorio nazionale in grado di disporre di uguali procedure operative di revisione e di collaudo un unico sistema informativo operante in via telematica, questo per essere più informati, più preparati ad affrontare i cambiamenti, che attendono il settore delle revisioni e dell’automotive, in generale.

I° LIVELLO: CIRCOLARE MINISTERIALE

Il percorso Qualità di prevede due step, in fasi successive.
Tale percorso è stato prescelto appositamente per i Centri di Revisione. Infatti, anche se gli stessi svolgono uguali attività, è pur vero che i livelli di organizzazione sono differenti.
Nella prima fase, dunque, obiettivo principale sarà far raggiungere ai Centri di revisione un primo livello di standardizzazione dei processi revisione ed uguali livelli di operatività aziendale, sommati ad un grado di professionalità tecnica di buon livello, attraverso il conferimento dell’attestato di Responsabile Certificatore I° livello, e a completamento della
1° fase una preparazione parte in aula e parte via internet per complessive (40 ore). Solo così sarà più agevole il passaggio alla seconda fase: La Certificazione della Qualità in base alla Vision 2000.
Attività principale del 1° step del nostro Percorso Qualità sarà la verifica del possesso da parte dei Centri di Revisione dei requisiti previsti dalla Circolare del Ministero dei Trasporti e della Navigazione Prot. N° 147/96 avente ad oggetto la “Attività tecnica connessa con le revisioni periodiche dei veicoli a motore affidate in autorizzazione provinciale alle imprese titolari di officine ed autoriparazione”.
L’articolo 80 nel Nuovo Codice della Strada, infatti, prevede che le imprese di autoriparazione per accedere alla nuova licenza per l’effettuazione delle revisioni periodiche dei veicoli a motore devono possedere i requisiti richiesti dal comma 9 dello stesso art.80 del CDS e degli artt. 239-240-241 del Regolamento di esecuzione.

All’officina sono richiesti dunque:
- Requisiti organizzativi e gestionali.
- Requisiti tecnici: le attrezzature e le strumentazioni sono sottoposte a controllo periodico e occasionale.
I metodi adoperati fino ad ora dal Ministero e dall' ALPI hanno come riferimento le norme UNI EN ISO 9001 serie 2000, relative all’organizzazione dei sistemi di qualità aziendale.
Per la valutazione, effettuata in punti, sono adoperate delle Schede che si riferiscono sempre a quelle utilizzate a livello internazionale per la valutazione dei sistemi di qualità. Ad ogni requisito richiesto, successivamente al controllo, viene attribuito un punteggio che, sommato agli altri ottenuti dal controllo dei singoli requisiti, conferisce al Centro di revisione un punteggio totale.
La valutazione così ottenuto costituisce l’indice di qualità aziendale in base alla Circolare n° 147/96 e successive modifiche.



I° OBIETTIVO: 2° STEP VISION 2000

Raggiunta la certificazione dei Centri di Revisione in base alla Circolare Ministeriale n° 147/96, il Percorso Qualità prevede il 2° Livello.

2° LIVELLO
Nel secondo step saranno raggiunte le caratteristiche previste dalle norme ISO 9001:2000, conosciute meglio come VISION 2000.
Le lezioni del II step continueranno in aula, e saranno sempre tutorate da

Meta della seconda fase sarà dunque:
Determinare gli obiettivi della Direzione:
La convinzione dell’efficacia del sistema della qualità deve essere prerogativa dei vertici delle organizzazioni i quali devono essere certi di accettare la difficile sfida.

Individuare il team di riferimento:
i responsabili aziendali devono essere informati al fine di costruite un team capace di diffondere e articolare la volontà della direzione. A questa fase appartiene l’individuazione del Responsabile e del sistema SGA (sistema, gestione, qualità) tecnico/qualitativo
Divulgazione delle informazioni:
La decisione di intraprendere la strada della certificazione Tecnica deve essere comunicata a tutti i dipendenti assunti dell’organizzazione.
Redazione del manuale della qualità
Sintesi descrittiva del sistema tecnico/qualitativo attuato all’interno dell’organizzazione personalizzata della propria azienda secondo un protocollo già elaborato quale linea guida.

II OBIETTIVO: LA FIDELIZZAZIONE

Nel comparto e particolarmente nel campo della Revisione Auto/Moto la fidelizzazione del Cliente sta divenendo un problema sempre più grave.
Adesso però c’è la soluzione:
E’ un sistema che tramite una Carta virtuale offre sconti e vantaggi alla Clientela, che così viene sollecitata alla fedeltà non solo al Centro Revisione che l’ha emessa, ma anche tutta la rete di esercizi Convenzionati (distributori di benzina, meccanici, elettrauto, gommisti ecc…). Dato che questi Esercizi Convenzionati potranno omaggiare la Card, si creerà dunque un circuito in cui ogni operatore fidelizza la propria Clientela ed acquista quella degli altri, che non sono concorrenti. La Card è stata ufficialmente presentata al Motro Show. Fin da ora tuttavia è necessario che ciascuno si attivi, contattando i più seri e qualificati esercenti della sua zona e presentando questa grande opportunità.

I servizi a cui da diritto sono:
- revisione auto o moto, qualunque sia il prezzo praticato al momento dell’effettuazione (nel caso della Card offerta gratuitamente, il costo della revisione è quella effettuata all’atto della consegna).
- Abbonamento alla nuova rivista multimediale “UNA VITA SU RUOTE” a Agosto 2007 al n° 35, che informerà su tutte le novità del comparto e riporterà l’elenco dei Rivenditori Convenzionati, presso i quali si potranno ottenere i punti, nonché il catalogo dei premi che verranno dati in omaggio al raggiungimento della relativa quota.
- Segreteria: promemoria della scadenze legate all’auto (revisione, bollo, patente).
- Punti: per ottenere magnifici premi o sconti presso i nostri Rivenditori autorizzati.
- Sconto 50% sulla Certificazione dello Stato d’uso, fornita dai Soci del Circuito
- Sconto 10% sui riscatti di autoveicoli dati a noleggio dalle società del gruppo

Scopi:
- Fidelizzare i propri Clienti
- Acquisire nuovi Clienti

Target operatori:
- Centri di revisione auto
- Distributori di carburanti
- Autofficine
- Gommisti
- Elettrauto
- Negozi di accessori Tuning ecc

I servizi offerti da
- Invito alla scadenza per Rinnovo Patente
- Invito alla scadenza per revisione auto e moto di proprietà
- Abbonamento ad una nuova Rivista
- Segreteria sulle scadenze importanti auto/moto (Assicurazione, Bollo, Revisione Patente, revisione auto e moto)
- Punti
- Sconto del 50% sulla Certificazione dello stato d’uso.

E prossimamente saranno aggiunte altre opportunità legate ai nostri nuovi Village.


>> Scheda di iscrizione all'Associazione Vai Sicuro (vedi offerta fino al 30 novembre)


Corsi
Tecnostrada



per chi opera nei Centri di Revisione

tel. 051/601.49.90

TECNOSTRADA.IT è un marchio FP SRL - Via Mattei 48/E, 40138 BOLOGNA - P. IVA 02928071204